Eventi FCCR

Prossimi eventi

24 January 2020

31 January 2020
SIMBRUINI. LE MONTAGNE DI ROMA Diario di un fot...see more

Home

Foto Club Castelli Romani

BFI - 2 Stelle al merito FIAF - Associazione di interesse cittadino
La nostra sede è aperta tutti i mercoledì dalle 17.00 alle 19.00 e tutti i venerdì dalle 21.00 alle 23.00

 

Incontro con Giulio Ielardi mini


 

SIMBRUINI. LE MONTAGNE DI ROMA

Diario di un fotografo

alla ricerca della wilderness

di Giulio Ielardi

Lupi e aquile e altopiani silenziosi. E crinali dall'aria sottile e faggete come selve amazzoniche. A nemmeno due ore dal Cupolone. ​Ma chi conosce davvero i monti Simbruini?

Questo libro è il frutto di dieci anni di lavoro. Il risultato di alcune centinaia di giornate trascorse a esplorare quest'Appennino ruvido e fuorirotta. ​Un racconto costruito da oltre duecento fotografie e un testo in forma di diario.

La rivelazione dei paesaggi, l'incontro con gli animali, la ripresa ravvicinata di una fioritura - così - diventano esperienze narrate quasi in diretta per rivivere l'emozione di quegli attimi irripetibili. ​

Un volume di fotografia naturalistica che è anche la porta per un viaggio in un altro mondo. ​Appena dietro l'angolo.

 www.giulioielardi.com

volume con copertina cartonata (rigida)

276 pagine

formato 22x22 cm

carta patinata opaca da 200 gr

rilegatura filo refe

211 fotografie a colori

prezzo 38 €

FIAF

Appuntamenti

Concorsi

Concorsi Fotografici

Testi

RizVN Login

Autore del mese

Icaro e il Tempio della concordia copia

Giacomo Arezzo di Trifiletti

 

Frase del mese

Rodney Smith   Penso che la composizione in fotografia sia molto simile al ritmo in musica. Se si dispone di grande ritmo si ha anche un grande senso della composizione. La composizione è un’eredità classica. Cioè, come le cose si collocano nell’ambiente, il loro posto e la loro grandezza, le relazioni tra gli oggetti e le persone, tra il fotografo e il suo soggetto, questi sono tutti elementi di un sentire classico.

Rodney Smith

Spazio Break

LogoBreak20png

 

 

Dal gennaio 1994 è operativo, nei locali della sede sociale, uno spazio espositivo, denominato BREAK, dedicato a mostre personali e collettive, presentate sia da soci del Foto Club che da autori esterni